Momenti di "crisi" d'identità

Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Mer 23 Ott 2019, 09:50

Vorrei sapere cose ne pensate voi (e se anche avoi succede o è successo) di momenti in cui si ha l'impressione di regredire in sella, si perdono le certezze e ci si sente come dei principianti, nel senso del lavoro del cavallo e nel modo di chiedere le cose. Non so nemmeno individuare un motivo scatenante di queste "crisi d'identità, forse delle lezioni con un nuovo istruttore che introduce novità e differenti modi di fare le cose? O forse perdita di fiducia? O forse deriva dal fatto che io sono sempre stata un po'autodidatta e quindi non ho una "scuola" (delle certezze) nel mio modo di montare?

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Risposta da... matematico

Messaggio Da hobbes1950 il Mer 23 Ott 2019, 11:57

Sapendo poco di cavalli e men che meno di cavalieri, provo a fare un intervento apparentemente un po' strano, ma in realtà è del tutto in argomento.

Uno dei problemi classici in matematica è quello della ricerca di un massimo globale per una funzione. Immagina di essere a casa tua e di voler cercare il punto più elevato in un raggio, che so, di 100 km. Avendo a disposizione una descrizione analitica dell'area di interesse. Bene, esistono innumerevoli programmi matematici che sono in grado di risolvere il problema. In modo più o meno esatto, in tempi più o meno lunghi, usando più o meno risorse. Ma i programmi "di successo" hanno due caratteristiche in comune: ogni tot occorre sperimentare e ogni tot si va in discesa.
Ovviamente l'esempietto dei 100 km è solo uno dei tanti possibili, alcuni ben lontani dalla geografia, tipo trovare il dosaggio e modalità di somministrazione ottimali di una medicina. Alcuni, poi, hanno aspetti che aggiungono complicazioni non irrilevanti, tipo una informazione a disposizione non perfettamente accurata (e altri, ma non voglio esagerare). Sperimentare e andare in discesa sono ancora più importanti, in questi casi.

Insomma, trovarsi a sperimentare un nuovo istruttore, o rendersi conto che si sta regredendo, sono due esperienze non solo "normali", ma addirittura praticamente essenziali se si vuole raggiungere "la vetta" o almeno avvicinarcisi sensibilmente. D'altronde, anche nel linguaggio comune si parla di "crisi di crescita" e, quindi, di che ti meravigli? Vai avanti con fiducia. Momenti di "crisi" d'identità 3263938188

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati
https://www.scuderialabellaria.it/, pagina web
https://www.facebook.com/ASD.Scuderia.La.Bellaria/, pagina facebook
https://www.instagram.com/scuderialabellaria/, pagina instagram
hobbes1950
hobbes1950

Messaggi : 1184
Data d'iscrizione : 10.07.19
Località : Novi Ligure

http://www.scuderialabellaria.it/

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Milla il Mer 23 Ott 2019, 12:17

Ovviamente non ho capito nulla dell'esempio fatto dal nostro amato Hobbes Razz se non la conclusione con la quale, peraltro, concordo.

Per quanto mi riguarda di momenti di crisi ne ho avuti diversi nel corso degli anni, specialmente quando c'era un cambiamento (di cavallo e/o di istruttore) per cui mi trovavo improvvisamente a fare un salto indietro.

Milla

Messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 11.07.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Mer 23 Ott 2019, 15:37

Mi spiego meglio: nel mio caso il cavallo è sempre lo stesso ma mi sembra che ognuno abbia il suo modo di vedere una sessione di lavoro. Mani alte? Mani larghe e basse? cavallo rilevato? Testa in basso? Inizio lavoro a redini lunghe? inizio lavoro chiedendo la cessione? Io non ho mai avuto un istruttore di riferimento ma ho sempre montato prendendo un po'di qua e un po'di là e cerchando di farmi la mia opinione. Ho sempre pensato a chiedere il contatto con la mano un po'alta per agire sulle barre, ora il nuovo istrutto che c'è nel centro dove ho il cavallo preferisce trazione laterale e mano quasi a metà gamba..insomma. Lui vuole che la cavalla lavori con la testa in basso e sopratutto inizio lavoro sui circoli e chiedendo il contatto. Insomma...forse la soluzione è sentire cosa funziona meglio sperimentando...

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Miky Estancia il Mer 23 Ott 2019, 16:39

Mah....alla fine, le risposte te le da il cavallo, SE sai ascoltarlo e capirlo.
Certi istruttori preferiscono un tipo di lavoro, altri altro, e altri ancora, il contrario.

TU, cosa preferisci, come ti trovi meglio?

Prova, sperimenta, poi scegli in base alle tue sensazioni.

Se io avessi dato retta solo a certi istruttori che ho incontrato durante il mio cammino, non avrei quello che ho adesso, che mi soddisfa pienamente e che, per quello che faccio è il top.

Sensazione di regredire?
Fisicamente. Purtroppo a 50 anni non ho più l'elasticità e la resistenza dei 20 anni....ma la tecnica è migliore 😆😆

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 51
Località : Vigone

https://laestanciaditony.business.site/

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Mer 23 Ott 2019, 17:15

Sì le risposte me le da il cavallo ma..sul lungo termine. Mi devo quindi decidere a sperimentare per un periodo più o meno lungo una strada, magari introducendo input diversi per vedere come reagisce.
C'è da dire che la mia cavalla ama molto la routine e poco i cambiamenti...quindi all'inizio le risposte non sono mai incoraggianti.
Regredire nel senso di non avere chiare in mente una strada...ma forse questo è progredire?

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Miky Estancia il Gio 24 Ott 2019, 09:02

kira81 ha scritto:
Regredire nel senso di non avere chiare in mente una strada...ma forse questo è progredire?

Può essere uno stimolo, per provare diverse cose, scegliere e progredire 😊

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 51
Località : Vigone

https://laestanciaditony.business.site/

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da blues il Gio 24 Ott 2019, 12:47

Tranquilla... l'effetto elastico è proprio di ogni attività si svolga
Col cavallo ci appare più evidente perché la riuscita non dipende solo dal nostro impegno ma dal nostro impegno associato al carattere del cavallo, alla sua giornata si o giornata no
Poi ci sono le giornate sfasate.. io si lui no ... oppure lui no ed io si ... poi quelle "sincro" lui no io no
Il bello ed il brutto dell'equitazione è proprio quel senso di frustrazione cosi facile da provare e col quale fare i conti
Siamo obbligati a lavorare su noi stessi, a mediare, a rimandare, a non aver fretta, ad accettare e tuttavia dobbiamo continuare a pensare " in avanti" senza grandi aspettative ma cercando di essere il meglio di noi stessi
Grandi maestri i cavalli per chi vuole frequentarli ed accettare di vivere tutto questo... ti fanno diventare grande e forse anche più forte nella vita

_________________
Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere.” (Jim Morrison)
blues
blues

Messaggi : 1457
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Mar 29 Ott 2019, 09:34

Ritorno sull'argomento perchè in questo momento di crisi sono arrivate nuove ispirazioni. Con reticenza mi ero decisa a partecipare ad uno stage, organizzato nel mio maneggio, con un cavaliere francese internazionale di dressage (Bernard Bosseaux). Ero reticente perchè non mi sentivo all'altezza e poi io non faccio dressage. Ma due amici mi hanno spinta a farlo dicendomi che sarebbe stato molto pegadogico e sarei uscita con delle nuove chiavi per lavorare la cavalla. Avevano ragione! Ho finito l'ora di lezione distrutta ma con delle sensazioni che non avevo mai provato e con una cavalla che non ho mai montato così bene! Una svolta...Malgrado un galoppo poco riunito e rotondo, al trotto era davvero molto bella e super concentrata sui miei auti.
Momenti di "crisi" d'identità Stage-10
Momenti di "crisi" d'identità Stage_10
Momenti di "crisi" d'identità Stageb10

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da blues il Mar 29 Ott 2019, 10:46

Brava! Cosi si fa!!!

_________________
Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere.” (Jim Morrison)
blues
blues

Messaggi : 1457
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da blues il Mar 29 Ott 2019, 10:47

È bellissima la tua cavalla

_________________
Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere.” (Jim Morrison)
blues
blues

Messaggi : 1457
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Mar 29 Ott 2019, 11:49

Grazie blues! Smile

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Lun 16 Dic 2019, 09:54

Ciao a tutti, rivengo sull'argomento per raccontarvi che sono davvero contenta di essere passata per quel momento di crisi, che mi ha portato a combiare il mio modo di montare e a migliorare.È stato duro non avere più certezze e sentirmi come una principiante...ma ne è valsa la pena! Il weekend scorso ho rifatto lo stage di lavoro in piano e in un mese e mezzo i risultati sono stati straordinari! Ora altri obbiettivi per il prossimo stage a fine dell'inverno Smile

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Anna76 il Lun 16 Dic 2019, 10:54

Brava, alle volte non è facile reinventarsi....e soprattutto essere umili e capire di poter imparare ancora, tu ti sei messa in gioco e ora raccogli i frutti! la tua cavalla è davvero bella.
Anna76
Anna76

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 13.11.19
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Lun 16 Dic 2019, 11:06

Grazie.
Ecco qu qualche foto dello stageMomenti di "crisi" d'identità 79133211
Momenti di "crisi" d'identità 79357410
Momenti di "crisi" d'identità 79711210

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da kira81 il Lun 16 Dic 2019, 11:11

Giuro che le prime due settimane dopo lo stage (il primo) non sapevo davvero come montare la mia cavalla...provavo a prendere contatto ma poi perdevo l'impulso...davvero mi sentivo incapace. Ad un certo punto ho cominciato a "sentire" più che a "fare" e le cose sono cambiate...ora ho una cavalla sempre sulla mano e concentrata. Eravamo arrivati lì con una cavalla che a mano sinistra non rispettava per nulla la gamba internae io per compensare non so bene cosa facessi con le mani Very Happy anni di cattive abitudini. Ancora a volte ho dei riflessi dei vecchi meccanismi e mille altre cose da correggere e migliorare ma siamo migliorate tanto in meno di due mesi Smile E questo è merito di questo super istruttore che in un'ora mi ha spiegato e fatto sentire quello che in anni nessuno era stato capace di farmi sentire.

kira81

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.08.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Milla il Lun 16 Dic 2019, 14:06

Molto, molto bene!

Milla

Messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 11.07.19

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Miky Estancia il Mer 18 Dic 2019, 12:22

Vedrai che a poco a poco, i vecchi riflessi/meccanismi e cattive abitudini, si presenteranno con meno frequenza fino a scomparire.
Buon lavoro! 💟

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 51
Località : Vigone

https://laestanciaditony.business.site/

Torna in alto Andare in basso

Momenti di "crisi" d'identità Empty Re: Momenti di "crisi" d'identità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.