Lavorare a terra.. come inizio

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Lavorare a terra.. come inizio - Pagina 2 Empty Re: Lavorare a terra.. come inizio

Messaggio Da Miky Estancia il Mar 03 Set 2019, 14:07

Old duck ha scritto:che bello Miki! poi raccontaci

Penso che aprirò un topic apposta per lei 😊
Andro' a lavorarla più tardi, adesso fa troppo caldo, è uscito un sole che spacca le pietre 😲

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 50
Località : Vigone

Torna in alto Andare in basso

Lavorare a terra.. come inizio - Pagina 2 Empty Re: Lavorare a terra.. come inizio

Messaggio Da blues il Dom 08 Set 2019, 15:16

Cito Miky
""""""Di solito ci si trova di fronte a cavalli che definisco "addestrati ma non domati": ossia, cavalli che sono in grado di produrre buone performance nelle loro discipline, ma che quando si mette piede a terra, l'educazione (quella che si apprende in doma) è semisconosciuta.

Cavalli che già quando si va a prenderli in box, ti ricevono di culo, che alzano la testa per non farsi capezzare, che ti travolgono per entrare e uscire dal box, che la condotta alla longhina è una purga, che non stanno fermi quando li si striglia o li si barda, che cercano di mordere, che non danno i piedi o che sfilano o si appoggiano, che non si spostano, che diventano dei killer se gli devi fare un intramuscolo, e via dicendo…"""""

hai fatto la precisa descrizione di un cavallo arrivato qui con a seguito una povera ragazzina quattordicenne con mamma digiuna di equini...cavallo da me chiamato "l'incivile" ...pericoloso e per il quale ho corso qualche grave rischio all'inizio
stavo per gettare la spugna ed ero convinta, dichiarandolo anche alla proprietaria, che non ce l'avrei fatta, che per me era una boccia persa

invece...inaspettatamente...dopo quasi due anni di lavoro a terra (perché montato è un soldatino) una mattina ha iniziato a comportarsi civilmente, tanto civilmente che pensavo non stesse bene e gli ho pure misurato la febbre



_________________
Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere.” (Jim Morrison)
blues
blues

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

Lavorare a terra.. come inizio - Pagina 2 Empty Re: Lavorare a terra.. come inizio

Messaggio Da Miky Estancia il Dom 08 Set 2019, 15:50

Brava blues, chi la dura la vince 😂😂😂

Chissà cosa è scattato nel cervellino dell'incivile?!
Hai qualche idea?

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 50
Località : Vigone

Torna in alto Andare in basso

Lavorare a terra.. come inizio - Pagina 2 Empty Re: Lavorare a terra.. come inizio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum