riscaldamento e defaticamento

Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Old duck il Mer Set 11, 2019 3:16 pm

parlando con un po' di persone e girando qualche maneggio ho sentito e visto pareri e comportamenti diversi riguardo il riscaldamento e il defaticamento del cavallo e inizio e fine lavoro. Voi lo fate e come? Credo sia utile mettere insieme un po' di esperienze

_________________
Sei luce nel volo, il sole per me, aquila che tocca il cielo, ti ritroverò
Old duck
Old duck
invitatore folle

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 60

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Milla il Mer Set 11, 2019 5:17 pm

Ahahahah argomento interessante, ricordo che c'era un utente (non faccio nomi ma molti ricorderanno la discussione) che sosteneva che il riscaldamento non serve a una beata.
In realtà in tutti gli sport gli atleti fanno un riscaldamento ed un defaticamento quindi non vedo perchè fare diversamente con un cavallo che, a tutti gli effetti, è un atleta.
A maggior ragione se non è più giovanissimo.
Io ho notato che la mia cavalla proprio cambia via via che si lavora, si scioglie, si arrotonda, la sento più elastica ecc.
Io faccio sempre almeno 10 min di passo a redini lunghe poi un po' di trotto ed infine un paio di giri di campo al galoppo, il tutto alle due mani e lasciandola distendere come vuole.
Finito il lavoro mi lascio allungare le redini piano piano e finisco con trotto a redini lunghe, poi altri 10 min di passo per farla rientrare in fiato e per farla smettere di sudare.
A volte andiamo a fare un giretto attorno al maneggio o andiamo a passeggiare nel coperto, ovviamente quando fa freddo metto la coperta sulla schiena (della cavalla Wink

Milla

Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.07.19

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Miky Estancia il Mer Set 11, 2019 11:08 pm

Io ho notato che ogni cavallo ha i suoi tempi e modi di riscaldamento.
I miei due Comtois, sono diversi anche su questo.
Ho l'abitudine di scaldarli alla corda, qualsiasi cosa facciano dopo.
A Snoby ci vanno almeno 15/20 minuti di trotto (zero passo, del resto non sono chiusi in box, ma sempre liberi) prima di vedere un' andatura decente, prima dorme in piedi. Si sveglia magicamente,  se si salta il riscaldamento alla corda e lo si attacca subito.

A Prince invece bastano 10 minuti. Lui inizia con un paio di giri al passo, poi fa mezzo giro ad un trotto stitico, quindi si mette al galoppo da solo e ci resta finché non si sente a posto. Quando è ok, passa al trotto e si nota la differenza. 5 minuti per mano e si può cominciare a lavorare sul serio.
Defaticamento al passo e poi al muro con eventuale pile addosso.
A volte, in inverno, non è possibile defaticare al passo e allora si va al riparo in box e si cambiano i pile fino a quando non è  asciutto e lo si può rimettere fuori (noi non tosiamo e non usiamo coperte da paddok).
Per comodità, abbiamo parecchie coperte che teniamo nel locale caldaia, così  si asciugano subito e gliele mettiamo tiepide addosso. Sempre in inverno,  teniamo anche le imboccature al caldo nel locale caldaia.

_________________
I love you Comtois  & Chihuahua I love you
Miky Estancia
Miky Estancia

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 50
Località : Vigone

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Cilla il Gio Set 12, 2019 8:09 am

Io inizio con un po' di lavoro da terra, di solito basta un quarto d'ora. Passo, trotto e in paio di giri al galoppo. Poi quando torno faccio gli ultimi 2 km rigorosamente a passo di cui gli ultimi 500 metri con il cavallo a mano e il sottopancia appena allentato. Pure i miei non sono tosati e concludono al riparo in capannina con coperta di pile in inverno e con doccetta fresca in estate

Inviato con Topic'it

Cilla

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 18.08.19

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Old duck il Gio Set 12, 2019 9:38 am

ricordo benissimo anche io quella discussione dove qualcuno diceva che il riscaldamento non serve. Secondo me invece è indispensabile. In rettangolo comincio con 10 minuti al passo alle due mani, redini lunghe ma chiedendo passo non un'andatura da funerale. Poi passo al trotto battuto o sollevato per lasciar la schiena libera, redini con un minimo di contatto ma lasciando che faccia il cavallo. Nel trotto chiedo degli allunghi e accorci e durante questa fase non faccio mai circoli. Quando lo sento bello sciolto, 2/3 giri di galoppo alle due mani e poi posso cominciare il lavoro. Noto che questo modo di procedere lo rende elastico. Il defaticamento a fine ripresa, quando possibile lo faccio sempre fuori. Usciamo, redini sul collo, una ventina di minuti di strada bianca poi, sulla via del ritorno, scendo, allento il sottopancia e lo porto a mano fino al maneggio. Quando usciamo in campagna, sempre 15/20 minuti di riscaldamento, poi andatura ove possibile (soprattutto trotto sostenuto) e al ritorno almeno 20 minuti al passo col cavallo alla mano. D'inverno io lo toso e quindi procedo praticamente come in estate, ovviamente mettendo coprireni e pile.
Con il col. Angioni alla Verbia, il riscaldamento si faceva fuori.. prima alla corda e poi trotto e galoppo su per una bella salita ma là il posto era davvero magnifico con un campo da cross spettacolare

_________________
Sei luce nel volo, il sole per me, aquila che tocca il cielo, ti ritroverò
Old duck
Old duck
invitatore folle

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 60

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da _Adele_ il Gio Set 12, 2019 4:52 pm

Io, fresca di riabilitazione (dove ho fatto anche sessioni di 70 minuti esclusivamente sulla pista ... Suspect ), mi sparo MINIMO 10 minuti di passo in cui non chiedo nulla se non, al limite, qualche leggero spostamento laterale e ampi circoli, redini il più possibile lunghe, lo farei volentieri anche nel bosco ma a causa di un po' di mal di piedi della bestiolina tocca annoiarsi in campo che è più morbido per adesso. Poi trotto a redini lunghe, sempre sciogliendo un po'con ampi circoli e leggeri spostamenti laterali, mi rimetto al passo ed infine un po'di galoppo in cui inizio a chiedere impegno. Defaticamento idem, passeggio a redini lunghe, per ora sempre in campo, ma se potessi andar fuori sarei più felice. Gli spazi ci sono ...
Amerei fare il lavoro da terra all'inizio (come facevo prima di avere problemi) ma temo che non sia la cosa ideale per la cavalla. Conto di introdurre qualche sessione prossimamente, magari dopo aver fatto un po'di passo da sella.

_Adele_

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 29.07.19

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da nefferit il Gio Set 12, 2019 5:17 pm

bella domanda! io faccio longia finchè serve, cambiando mano spesso, passo e trotto, il galoppo solo se vuole farlo lei, di solito circoli larghi, io mi muovo con lei così mi scaldo pure io che male non mi fa.
Poi in sella un po' di passo andante ad entrambe le mani, cercando di ascoltare i movimenti suoi e di regolare la mia posizione, cerco di ricordare le correzioni delle lezioni e di assettarmi il più possibile. poi se ho lezione da qui si parte con l'istruttrice che mi fa fare "cose".. altrimenti faccio io un po' di andature, di figure di maneggio, cose semplici.
A volte utilizzo il campo da mountain trail per muoverla al trotto o la pista per il galoppo. Finisco passeggiando al passo e poi doccia o coperta, come cilla e miky non toso e non uso coperte.. quindi faccio quello che serve per far asciugare al meglio.
Quando usciamo faccio comunque un po' di longia e prima di arrivare scendo per fare gli ultimi minuti con il sottopancia allentato.
nefferit
nefferit

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 29.07.19
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da madamen il Gio Set 12, 2019 9:32 pm

I cavalli sono tosati, quindi estate e inverno stesso lavoro ma in inverno uso anche il coprireni visto che monto di sera e comunque meglio proteggere la zona. Sempre almeno 10 minuti di giostra o passo a mano e passo a redini lunghe in campo. Poi inizio con trotto chiedendo riunione e flessione gradualmente e con figure di maneggio a specchio. Circoli, serpentine, transizioni, etc. Dopo il lavoro trotto a redini lunghe con distensione e passo, per finire con togliere tutti finimenti, una gran spazzolata e 10 minuti di giostra. In inverno in lavoro uso il coprireni e poi a fine lavoro il pile. Altra spazzolata, rigorosa pulizia piedi e via in box


Ultima modifica di madamen il Ven Set 13, 2019 3:05 pm, modificato 1 volta

_________________
"To strive, to seek, to find, and not to yeld"
madamen
madamen

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 52

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da blues il Gio Set 12, 2019 10:14 pm

Il riscaldamento che faccio fare agli allievini è di almeno 15 minuti a passo... all'inizio, magari i primi 10 minuti alle due mani va bene anche un passo modello processione del venerdì santo o corpus domini... poi si passa ad un passo più attivo con l'inserimento di qualche figura
Il defaticamento va bene sino a quando non li devi far scendere con una fucilata Very Happy
Comunque non si può passare da lavoro a fine... ci deve essere una progressione anche nel fine lavoro in modo che i muscoli decrescano la loro attività in maniera progressiva sino al .momento della discesa da sella
Se fa freddo nel defaticamento, una volta arrivati al passo faccio mettere un pile sui reni
blues
blues

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Old duck il Ven Set 13, 2019 10:15 am

blues ha scritto:
Comunque non si può  passare da lavoro a fine... ci deve essere una progressione anche nel fine lavoro in modo che i muscoli decrescano la loro attività  in maniera progressiva sino al .momento della discesa da sella

ecco Blues questo è molto importante! Sia in rettangolo che in campagna la progressione a fine lavoro. Dopo un galoppo in campagna non fermarsi o mettersi al passo ma fare trotto. In rettangolo se si fanno esercizi impegnativi per la muscolatura, qualche giro di trotto sollevato a redini lunghe lasciando che il cavallo si distenda e che il ritmo cardiocircolatorio torni normale.

_________________
Sei luce nel volo, il sole per me, aquila che tocca il cielo, ti ritroverò
Old duck
Old duck
invitatore folle

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.07.19
Età : 60

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da blues Oggi alle 2:22 pm

Pensando ai cavalli "in libertà " non so se vi è capitato di ragionare sul fatto che un attimo prima sono fermi e tranquilli ed un secondo dopo partono a bomba esibendosi in acrobazie sfrenate che contengono tutte le figure del trotto, galoppo, dressage, salto ostacoli , alta scuola e monta americana insieme Very Happy
Ed il riscaldamento?
Poi si fermano con un bel galoppo/alt e si rimettono a brucare o girullare
Ed il defaticamento?
blues
blues

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 11.07.19
Località : savona santuario

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Milla Oggi alle 4:16 pm

Questa è proprio l'osservazione che fece a suo tempo un utente un po...ehm...scomodo.

Milla

Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.07.19

Torna in alto Andare in basso

riscaldamento e defaticamento Empty Re: riscaldamento e defaticamento

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum